Brindisi: Guastatori dell’Esercito impegnati a disinnescare bomba 2^ Guerra Mondiale

Brindisi. Oggi è il d-day. Già dalle prime ore di questa mattina, gli artificieri dell’11° Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito Italiano sono impegnati a disinnescare una bomba risalente alla 2^ Guerra Mondiale.

Si tratta di un ordigno bellico che all’interno contiene 40 chili di tritolo. L’operazione è particolarmente delicata perché la spoletta è stata danneggiata dagli operai del cantiere quando è stata rinvenuta. Il rischio di esplosione è alto, pertanto circa 54mila persone, oltre metà della popolazione che è di circa 87mila abitanti, stanno lasciando le proprie case fino a fine lavori. Per l’accoglienza sono state allestite 14 aree, per lo più scuole.

Gli artificieri inizieranno a operare non appena l’evacuazione sarà conclusa. Utilizzeranno strumentazioni altamente tecnologiche, le stesse usate nei teatri all’estero, per lavorare a distanza. Poi trasferiranno la bomba in una cava per farla brillare.

In campo ci sono 400 volontari e circa 1000 agenti delle Forze dell’ordine da tutta la Puglia e un drone Predator dell’Aeronautica Militare.

Buon lavoro e forza ragazzi, massima prudenza. Siamo tutti con voi! ?????



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo