BONO (M5S): “VISITA OSPEDALE CASALE MONFERRATO, SERVONO INVESTIMENTI SU PERSONALE E STRUTTURA”

Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

Questa mattina ho visitato l’ospedale di Casale Monferrato insieme ai candidati della provincia di Alessandria. Abbiamo trovato un presidio che sente il peso degli anni e con gravi carenze di personale ma tutto sommato con un’elevata qualità sanitaria con delle eccellenze (su tutte la chirurgia con l’eccellenza del pancreas, l’ortopedia – nonostante le gravi difficoltà di personale dell’intera ASL – e l’oncologia), con una qualità alberghiera più che dignitosa visti gli investimenti fatti negli anni, come ad esempio il blocco operatorio. 

Servono comunque immediati investimenti sia sul personale che sulla struttura (medicina interna ma non solo) che comunque presenta il conto degli anni. Questo per evitare che vengano chiusi altri reparti (dopo l’infettivologia) e che l’ospedale diventi ancora meno attrattivo per i professionisti. Ad esempio il punto nascite deve ritornare ad essere attrattivo tramite il ripristino dell’offerta dell’anestesia epidurale, permettendo di risalire sopra i 500 parti l’anno. Anche il pronto soccorso avrebbe bisogno di una dotazione di personale maggiore oltre che di spazi maggiori in quanto i passaggi sono numerosi, segno di un diffuso e consolidato attaccamento al nosocomio locale ma anche della necessità di rinforzare il territorio. Dato a lungo promesso dall’Assessore Saitta ma mai attuato.

Davide Bono, Consigliere regionale M5S Piemonte

Vicepresidente Commissione regionale Sanità



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte