BOCCIATA LA PROPOSTA DEL M5S “VERSO UN’ECONOMIA CIRCOLARE A RIFIUTI ZERO”.

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

BOCCIATA LA PROPOSTA DEL #M5S “VERSO UN’ECONOMIA CIRCOLARE A RIFIUTI ZERO”.

SI CONTINUERANNO A SMALTIRE I RIFIUTI IN DISCARICHE DANNOSE PER LA SALUTE.

In Puglia ad oggi non esiste una programmazione in grado di chiudere il ciclo dei rifiuti e nessun impianto pubblico è stato ancora avviato.

Con la nostra proposta di legge “Verso un’economia circolare a rifiuti zero” avremmo trasformato il rifiuto in risorsa, tutelando lavoro e ambiente e creando posti di lavoro. Peccato che dopo tre anni in cui il Consiglio avrebbe avuto tempo e modo d’indirizzare la giunta verso una corretta programmazione, la proposta sia stata bocciata in Commissione ambiente, che ha così deciso di perdere l’occasione d’incidere concretamente su uno dei temi più importanti per il territorio regionale.

Evidentemente alla maggior parte dei consiglieri, che pure oggi hanno certificato il fallimento della politica regionale nella chiusura del ciclo dei rifiuti, sta bene questo modo di operare con soluzioni temporanee per tamponare l’emergenza. Il centrosinistra è al governo della regione dal 2005, e l’obiettivo del 65% della differenziata avrebbe dovuto essere stato raggiunto già entro il 2012.

Ogni scempio in campo rifiuti degli ultimi 14 anni è da addebitare a loro, che sono riusciti a far sviluppare il business delle discariche in Puglia. Discariche dannose per tutti, tranne che per le lobbies dei rifiuti che antepongono il profitto alla salute dei cittadini.

QUANTO DOBBIAMO ANCORA ASPETTARE PERCHÉ LA GIUNTA SI SVEGLI?



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia

Potrebbe interessarti anche: