Bianchi (M5S) lancia la candidatura del Carnevale di Viareggio a patrimonio mondiale dell’umanità

Di Movimento 5 Stelle Toscana:

Il Carnevale di Viareggio sia riconosciuto come patrimonio mondiale dell’umanità. La proposta arriva dal consigliere regionale del Movimento 5 stelle Gabriele Bianchi.

“La manifestazione viareggina – spiega Bianchi – porta ogni anno sulla costa della Lucchesia centinaia di migliaia di visitatori. Un evento culturale di enorme portata che si ripete ogni anno dal 1873. Il consigliere del M5S sta già predisponendo le misure necessarie. “È già pronto un atto a mia firma che presenterò in Consiglio regionale affinché l’ente possa assolvere le pratiche del caso per avviare la procedura d’inserimento del Carnevale di Viareggio nell’elenco delle bellezze patrimonio mondiale dell’umanità presso l’Unesco. Inoltre – sottolinea – è mia intenzione proseguire nel dialogo che ho già avviato con gli uffici ministeriali competenti così da fare in modo che la candidatura del Carnevale di Viareggio sia sostenuta nel migliore dei modi da tutti gli attori istituzionali interessati”.

Il percorso non sarà semplice. “Ma – insiste Bianchi – Viareggio e il suo splendido Carnevale meritano un impegno profondo e reale: la manifestazione, cui la Regione eroga ogni anno un milione di euro, è tra le più belle e antiche a livello internazionale: come lucchese e toscano ne vado fiero e come me sono convinto ne vadano orgogliose tantissime altre persone che saranno felici di vedere riconosciuta l’importanza e il rilievo culturale del nostro Carnevale”. Intanto, venerdì 12 luglio il consigliere Gabriele Bianchi incontrerà i rappresentanti della Fondazione Carnevale di Viareggio.



FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana