ATAC È SALVA!

Di Marcello De Vito:

Ieri, infatti, l’assemblea dei creditori dell’azienda ha dato parere favorevole al piano di concordato.

Questo risultato rappresenta un vero e proprio “miracolo” realizzato da questa amministrazione, considerati i circa 1,3 mld di € di debiti lasciati dalle precedenti gestioni.

Una decisione che mette fine ai fiumi di parole dei cosiddetti “esperti”, vale a dire proprio di coloro che avevano lasciato il buco.

Avevamo ragione a pensare che il concordato fosse l’unico strumento per risanare i conti di Atac e per dare nuovo impulso alla società, nel rispetto delle regole e tutelando al massimo i lavoratori ed il servizio.

Desidero ringraziare la Sindaca Virginia Raggi e l’assemblea capitolina, la giunta ed in particolare gli assessori Linda Meleo e Gianni Lemmetti, i vertici dell’azienda e tutti gli uffici del Comune di Roma, per l’immane lavoro portato avanti per il raggiungimento di questo grande risultato.

Adesso avanti tutta con il risanamento dell’azienda e con il potenziamento del trasporto pubblico romano.