Assunzioni al MIT: in arrivo 18 nuove figure professionali tecniche

Dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti:

Prima tranche di neoassunti tra ingegneri, architetti e geologi per rinforzare il ministero

nuove assunzioni

17 aprile 2019 – Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha disposto le prime 18 nuove assunzioni di funzionari, tra ingegneri, architetti e geologi, tramite scorrimento delle graduatorie Formez/Ripam ancora attive. Si tratta di una prima tranche di assunzioni nello spirito, già impartito con il decreto Genova per l’Ansfisa e il decreto Crescita per i Provveditorati, con cui il Governo vuole rinforzare il Mit con personale altamente qualificato.

I primi 18 assunti, che entreranno in servizio, nei vari uffici, a partire dal prossimo mese di maggio in base alle singole esigenze di preavviso.

Le destinazioni, nei vari uffici del MIT, sono state fatte sulla base delle competenze dei neo-assunti e delle preferenze da loro espresse e sono così ripartiti:

  • N. 1 DG edilizia statale,
  • N. 2 DG condizione abitativa,
  • N. 2 DG sviluppo territorio,
  • N. 1 DG strade e autostrade,
  • N. 1 DG vigilanza concessionari autostradali,
  • N. 1 DG regolazione contratti pubblici,
  • N. 2 Consiglio Superiore lavori pubblici,
  • N. 1 Provveditorato Lazio (RM),
  • N.1 Provveditorato Lombardia (MI)
  • N. 1 Provveditorato Veneto (VE),
  • N.1 DG porti e trasporto marittimo,
  • N. 1 DG trasporto pubblico locale,
  • N. 1 DG trasporto e infrastrutture ferroviarie,
  • N. 2 DG dighe (geologi).

Data di ultima modifica: 17/04/2019

Data di pubblicazione: 17/04/2019



FONTE : Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti