Assegnati i vincitori del bando per l’educazione ambientale nelle scuole

Di Salvatore Micillo:

Rifiuti, pulizia delle spiagge, valorizzazione della biodiversità, conoscenza del lupo, l’importanza dell’acqua: tutti questi temi entreranno nelle aule scolastiche grazie al bando da circa 1,2 milioni di euro che abbiamo pubblicato a dicembre, dopo la firma del protocollo di intesa col MIUR, e che ieri ha assegnato i vincitori.

Sono scuole di Aversa, Porto Venere, San Felice Circeo, Reggio Emilia, Pescasseroli… in tutto 45 progetti di educazione ambientale nei territori dei 24 parchi nazionali, che porteranno l’ambiente in classe, attraverso la partecipazione delle associazioni ambientaliste riconosciute (Legambiente, Wwf, Marevivo, Cai, Enpa, Green Cross, Italia Nostra, Lav, Fare ambiente, Amici della Terra, ecc.).

Parlare ai bambini e ai ragazzi e far toccare loro con mano l’importanza di occuparsi del proprio ambiente con concretezza è una missione. E ora gli insegnanti hanno un alleato in più: il Ministero dell’Ambiente.
Benvenute a queste 45 scuole e alle associazioni che hanno vinto il bando e sono già invitate, con tutte le scuole che hanno progetti di educazione ambientale, a partecipare all’evento che organizzeremo a Roma il 10 maggio.

Consulta la graduatoria



FONTE : Salvatore Micillo