AQP: M5S deposita proposta di legge per istituire una Commissione di studio e inchiesta sugli investimenti

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

I consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno depositato una proposta di legge, a prima firma della consigliera Antonella Laricchia, per l’istituzione di una Commissione di studio e di inchiesta sugli investimenti in Acquedotto Pugliese.

La commissione avrebbe tra i suoi compiti, oltre a quelli di vigilanza e indagine sulle attività di governance di Acquedotto Pugliese SpA,  anche quello di chiarire quali siano stati gli investimenti per il periodo 2015-2017 e le prospettive e gli investimenti del piano settennale 2018-2024, che prevede investimenti da 1,4 miliardi.

“La necessità di istituire una Commissione d’inchiesta regionale – dichiara Laricchia – nasce dagli evidenti ritardi di AQP nella realizzazione di quegli investimenti. È, infatti, un dato oggettivo e incontestabile, in quanto certificato dall’Autorità idrica pugliese, come nel 2016 AQP abbia realizzato il 91% degli investimenti programmati e nel 2017 addirittura il 55%. Per questo riteniamo di prioritaria importanza rendere più trasparente possibile la gestione dei fondi in Acquedotto”.

Come da istruttoria del Monitoraggio dello stato di avanzamento contabile degli investimenti,  Acquedotto Pugliese SpA non solo non deve incrementare il tariffario nel 2018, ma ha l’obbligo di ridurre la tariffa poiché dovrebbe avere nelle sue casse le risorse derivanti dagli investimenti non fatti nel 2016 e 2017 quelle degli esercizi successivi a seguito di investimenti ridotti.

“Un ulteriore aspetto da considerare è legato alla qualità del servizio – prosegue Laricchia (M5S) –  in quanto i minori investimenti nel servizio idrico integrato comportano un peggioramento della qualità del servizio stesso e in particolare della depurazione, che ha rilevante impatto ambientale. La necessità di istituire una Commissione d’inchiesta è conseguenza anche della governance manageriale di AQP, che non “spacchetta” gli investimenti e non chiarisce se quelli effettuati consistano in nuove opere oppure in manutenzioni straordinarie. Tipologie di investimenti che hanno, chiaramente, un’incidenza ben diversa. Auspichiamo che la proposta di legge venga presto calendarizzata e si proceda celermente  all’ istituzione della Commissione”.



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia