AmministrareXCambiare, ecco i candidati Sindaco M5S

Di MoVimento 5 Stelle Molise:

Campobasso, Termoli, Riccia, Trivento e Campomarino sono i Comuni in cui ci candidiamo ad amministrare. L’unica grande opportunità, che il 26 maggio prossimo non potete perdere.
Per cambiare le cose dobbiamo partire dai Comuni, passando per il Governo fino ad arrivare in Europa. Dobbiamo avere più voce e poter agire per risolvere i problemi più grandi del nostro territorio, combattere con misure efficaci lo spopolamento, valorizzare il nostri prodotti e far decollare il Made in Italy.
Ecco perché, per realizzare la nostra idea di Paese e di Europa, è fondamentale partire dai territori e creare una filiera istituzionale che possa trovare la sua base di azione e di partenza proprio nei Comuni.

Loro sono i nostri candidati Sindaco per il MoVimento 5 Stelle, sono i vostri concittadini, coloro che si stanno mettendo a disposizione per lavorare per voi e insieme a voi con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei nostri paesini e delle nostre città:

Valeria Civico
Candidata Sindaco di Trivento per il MoVimento 5 Stelle
Valeria ha 29 anni, è nata il 14 aprile 1990, svolge il lavoro di impiegata e si occupa di contabilità e bilancio. È sposata ed è mamma di un bambino di un anno e mezzo. Ha conseguito un diploma in Ragioneria e successivamente si è iscritta alla facoltà di Economia e Commercio dell’Università ‘G. D’Annunzio’ di Pescara, dove ha conseguito la laurea triennale nel 2012 con una tesi sulla propria città, dal titolo ‘Trivento: Centro urbano della media Val Trigno’. Nel 2014 ha poi conseguito la laurea magistrale con il massimo dei voti. Ha iniziato subito il praticantato presso lo studio di un dottore commercialista di Trivento e attualmente sta studiando per poter superare l’esame di abilitazione e inscriversi all’Albo professionale.
“Sono da sempre una sostenitrice del MoVimento 5 Stelle e quest’anno ho l’opportunità di mettermi in gioco in prima persona per cercare di cambiare in meglio la realtà del mio Comune. Sono onorata di essere la prima candidata sindaco della storia di Trivento”.

Luciano De Luca
Candidato Sindaco di Campomarino per il MoVimento 5 Stelle
Luciano è nato e cresciuto nella sua Campomarino, ha 39 anni, è padre di una bambina e lavora in una multinazionale come tecnico informatico.
“Ho sempre ritenuto che l’impegno e la responsabilità siano gli ingredienti con cui affrontare la vita.
Molti dei miei amici sono andati via dal mio paese con la speranza di cercare fortuna altrove. Io ho deciso di restare a Campomarino, il paese dove io e la mia compagna abbiamo deciso di costruire la nostra famiglia, dove desideriamo che nostra figlia cresca nella speranza di vivere felicemente la sua adolescenza e costruire le basi per il suo e il nostro futuro. Ora insieme ai concittadini ho la possibilità di rendere Campomarino un paese migliore e il primo a 5 Stelle in Molise. Sono certo che i cittadini di Campomarino desiderino questo, perchè sono stanchi del passato e perchè hanno sete di futuro”.

Nicolino Di Michele detto Nick
Candidato Sindaco di Termoli per il MoVimento 5 Stelle
Nick è nato a Ururi il 19 aprile 1968, genitori operai, è l’ultimo di 7 figli. È sposato e ha un figlio. Ha frequentato le scuole elementari e medie nel paese natio e le superiori all’Istituto Tecnico Commerciale di Termoli. Dopo il diploma si è iscritto all’università e nel frattempo, nel 1989, si è arruolato negli Agenti di Custodia iniziando la carriera a Cairo Montenotte, per poi passare a Bologna e in tanti altri istituti. Nel 2002, dopo la guerra dei Balcani, è stato inviato in missione di pace Onu. Nel 2007 ha conseguito la laurea triennale in Scienze Giuridiche e nel 2011 la laurea magistrale in Giurisprudenza. Nel 2018 ha conseguito il master di II livello in Diritto Penitenziario e Costituzione presso l’Università Roma Tre. Al momento è Ispettore superiore di Polizia Penitenziaria e ricopre l’incarico di Comandante del Nucleo Operativo e Vice Comandante di Reparto della Polizia penitenziaria dell’istituto carcerario di Larino. Nel 2017 per gravi fatti accaduti in Kosovo è stato dichiarato Vittima del Dovere e insignito del Distintivo d’onore per ferite o mutilazioni in guerra.
“Per cinque anni ho ricoperto il ruolo di portavoce del MoVimento 5 Stelle al Comune di Termoli prima di tutto con passione, battendomi per il bene dei cittadini e per il bene di Termoli. Io, infatti, amo il teatro e per dieci anni ho recitato nella compagnia l’Altrotheatro del maestro Ugo Ciarfeo, amo il mare, amo la buona musica, ma soprattutto amo Termoli: la città per cui sogno un futuro diverso da quello a cui vogliono costringerla”.

Roberto Gravina
Candidato Sindaco di Campobasso per il MoVimento 5 Stelle
Roberto ha 41 anni ed è avvocato civilista. Ha conseguito una laurea in Giurisprudenza con tesi in Diritto commerciale e fallimentare presso l’Università degli Studi del Molise. Si occupa anche di questioni afferenti l’area tributaria e amministrativa. Nel tempo ha maturato esperienze nell’ambito della consulenza, per le pubbliche amministrazioni si è occupato di assistenza tecnica su fondi comunitari, mentre nel privato e per le piccole e medie imprese si è occupato di gestione affari legali e sviluppo, oltre alla vigilanza sul rispetto della normativa sul ciclo dei rifiuti speciali aziendali. È appassionato di sport da sempre e per anni è stato istruttore di nuoto, fino a quando ha deciso di dedicarsi alla politica attiva. Nel 2013, rientrato a Campobasso dopo una parentesi lavorativa di un anno in Veneto, ha ripreso l’attività politica nel MoVimento 5 Stelle iniziata nel 2012, e nel 2014 si è candidato per la carica di Sindaco alle elezioni amministrative di Campobasso, sfiorando il ballottaggio per pochissimi voti.
“In questi cinque anni insieme ad altri 3 colleghi portavoce, abbiamo svolto il ruolo di consigliere comunale di minoranza all’interno del comune capoluogo, esercitando tutte le prerogative del ruolo: opposizione ferma, minoranza propositiva e sindacato ispettivo. Oggi, come cinque anni fa, mi ricandido a guidare la città di Campobasso forte di una esperienza molto formativa e con una squadra di candidati consiglieri di grande spessore umano, sociale e professionale”.

Pietro Mignogna
Candidato Sindaco di Riccia per il MoVimento 5 Stelle
Pietro è nato e cresciuto a Riccia 42 anni fa ed è il secondo di quattro fratelli. Proviene da una famiglia umile e di nobili valori morali, figlio di un padre muratore e gran lavoratore e di una mamma casalinga. Una donna straordinaria che quando è morto il marito non si è abbattuta ma ha dato vita al circolo delle donne del paese. Nel 2009 Pietro si è laureato all’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Ingegneria Civile con indirizzo Strutture, discutendo la tesi dal titolo “Costruzioni in paglia: modellazione strutturale e applicazione progettuale”. Ora lavora da libero professionista e, al contempo, sta cercando di coronare il suo sogno: produrre abitazioni in legno paglia ad altissime prestazioni, a basso impatto ambientale, velocissime da installare e che siano permanenti, in perfetta linea con la green economy.
“Sono attivista del MoVimento 5 Stelle da anni ormai. Il giorno in cui ero in piazza Montecitorio a protestare contro l’approvazione del Rosatellum, ho capito che l’unico modo per cambiare la sorte del Comune di Riccia è quella di mettermi in gioco in prima persona, ma con una grande squadra a sostegno, una squadra capace di veicolare l’energia della comunità verso il cambiamento. Vogliamo ridisegnare Riccia e farne un dipinto all’interno di una cornice delimitata da quattro vertici: onestà, buon senso, trasparenza e partecipazione”.

Abbiamo bisogno di amministrazioni che sappiano cogliere al meglio le opportunità che arrivano dal Governo. Due giorni fa il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha firmato il decreto per il Tavolo istituzionale dei Contratti di Sviluppo per il Molise, mantenendo così l’impegno preso lo scorso 15 aprile con i molisani. Adesso abbiamo uno strumento che agevolerà in modo concreto e innovativo lo sviluppo di vari settori in crisi nella nostra regione.

Soltanto così, con una presenza capillare sui territori e ad ogni livello istituzionale, possiamo davvero spazzare via la vecchia politica che, siamo certi, non piace a nessuno di voi.

Cambiare l’approccio alla politica, tornare ad essere citttadini consapevoli, vivere in un Comune che metta al centro le esigenze e i bisogni dei cittadini, è il sogno che ci accomuna. Ed è un sogno possibile se anche voi vi fate parte attiva e responsabile di questo percorso verso un futuro migliore, per noi e per i nostri figli.

Dobbiamo #AmministrareXCambiare



FONTE : MoVimento 5 Stelle Molise