Al servizio dell’Italia grande, quella vera, dei problemi concreti e dei bisogni quotidiani.

di Danilo Toninelli:

C’è una piccola parte di Italia che anima un dibattito ossessionato da un buco in una montagna. Poi c’è l’Italia grande, vera, quella dei problemi concreti e dei bisogni quotidiani, cui dobbiamo dare risposta a tutti i costi, in fretta.

Ve lo ricordate il tragico crollo del ponte di Annone di Brianza nel 2016?
Questo mattina ho effettuato un sopralluogo al cantiere Anas che si sta occupando di ricostruirlo. Il nuovo cavalcavia sarà completato entro aprile, avrà tecnologie all’avanguardia per preservarne la struttura e standard di sicurezza più elevati, per sopportare facilmente il passaggio di mezzi eccezionali. Il ponte avrà poi una pista ciclabile da un lato e dall’altro un passaggio pedonale.
Quindi mi sono spostato sulla Diga del Molato, nel Comune di Alta Val Tidone, che si affaccia sul lago artificiale di Trebecco. A seguito di un attento monitoraggio tecnico dello stato di conservazione delle grandi dighe, il mio ministero ha messo in legge di bilancio risorse per quasi 2 miliardi allo scopo di incrementare la sicurezza degli invasi e aumentarne la possibilità di utilizzo in agricoltura o per ottenere acqua potabile. Abbiamo intenzione di fornire tutti gli strumenti a nostra disposizione per scongiurare crisi di siccità come quella del 2017; l’acqua è un bene che non può essere messo in discussione. È vitale per tutti noi.
Ponti, strade, dighe, porti, ferrovie regionali che aiutano intere comunità. Lavori che fanno davvero girare l’economia. Ecco il Paese reale per cui ci stiamo impegnando ogni giorno