Aiuti umanitari a cura del contingente italiano della Missione in Niger – MISIN

Di Angelo Tofalo:

Si è concluso, nei giorni scorsi, un progetto di donazione di aiuti umanitari a cura del contingente italiano della Missione in Niger – MISIN in collaborazione con il Comune di Sant’Arsenio (SA).

L’iniziativa, promossa sul territorio della provincia di Salerno e destinata alle realtà più bisognose di Niamey, ha coinvolto diverse amministrazioni comunali, parrocchie, associazioni di volontariato, esercizi commerciali e comuni cittadini, che hanno raccolto circa 400 colli di materiale: abbigliamento, giocattoli, cancelleria e materiale sportivo nonché alimenti a lunga conservazione.

Il progetto – sorto sulla base di precedenti esperienze intraprese in operazioni fuori area condotte in Kosovo, Libano e Afghanistan – ha coinvolto anche gli alunni della scuola elementare di San Pietro al Tanagro (SA) che, grazie a un progetto formativo incentrato sulle condizioni di povertà in Africa e sul multiculturalismo, ha avviato un gemellaggio con due scuole materne di Niamey.

Inoltre, l’associazione sportiva calcistica dello stesso comune, impegnata nel settore giovanile Under 14, ha raccolto materiale sportivo con il quale ha suggellato il gemellaggio con la squadra dei piccoli calciatori nigerini di Camp Bagaji.

Destinatari degli aiuti sono stati principalmente Enti di Protezione Sociale militari, che si occupano dell’assistenza agli orfani e alle vedove Caduti in servizio delle Forze Armate del Niger e della Guardia Nazionale, e orfanotrofi presso i quali trovano asilo anche neonati e ragazze madri di età inferiore a 16 anni.



FONTE : Angelo Tofalo