AIRtificial Intelligence: Intelligenza Artificiale applicata ai sistemi aeronautici

A Firenze, questo pomeriggio, sono intervenuto ad “AIRtificial Intelligence”, un’iniziativa organizzata dall’Aeronautica Militare e da Leonardo mirata ad approfondire le enormi potenzialità dell’Intelligenza Artificiale applicata ai sistemi aeronautici.

Una maratona tecnologica di 48 ore che ha visto start-up, università e sviluppatori impegnati a individuare soluzioni per ottimizzare gli interventi manutentivi e addestrativi in ambito aeronautico. In particolare, gli “use cases” sono stati: ispezioni visive delle superfici dell’aeromobile, Virtual Eye; test diagnostici di battitura, Tapping Test, per il rilevamento di difetti strutturali interni, Virtual Ear; supporto guidato alle procedure di manutenzione e ricerca guasti, Virtual Assistant.

Oggi, al termine dei lavori, i team in gara ci hanno stupito presentando le soluzioni ideate nel corso della competizione per rispondere alla “Challenge” dell’Hackathon. Una giuria, composta da tecnici, ha poi premiato i migliori due team.

Innovativa, partecipativa, inclusiva, promotrice dell’energia creativa che proviene dai giovani talenti del Paese ed aperta alle sfide future, questa è la nostra Aeronautica Militare.

In questo percorso avviato più di due anni fa nell’ambito del progetto “Logistica 4.0”, l’Arma Azzurra e Leonardo continuano a facilitare e stimolare l’incontro tra le migliori realtà nel settore, start up, sviluppatori, ricercatori e università, secondo un approccio di “Open Innovation”. Ciò rappresenta un fattore di successo a beneficio di tutta la Difesa e quindi del Paese intero. In questa iniziativa è stato coinvolto anche Oracle che ha messo a disposizione la suite dei propri servizi Cloud comprensivi di infrastruttura, piattaforme tecnologiche e software applicativo.

Erano presenti, tra gli altri, il Ctio di Leonardo, Roberto Cingolani, il Direttore Scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia, Giorgio Metta, il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, il Comandante Logistico Generale di Squadra Aerea Giovani Fantuzzi ed il Technology Country Leader di Oracle Italia, Alessandro Ippolito.



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo