Aggiornamento da Bruxelles sul porto di Gela

Di Ignazio Corrao:

In questi giorni, ho ricevuto decine di segnalazioni di cittadini che a vario titolo, mi chiedevano informazioni circa l’attendibilità della notizia secondo la quale si aspettava un fantomatico “via libera dalla commissione europea per fare partire un bando relativo al porto di Gela”. Una notizia probabilmente diffusa da alcuni esponenti politici attraverso i media locali e che a quanto pare era diventata virale.

Come detto, in tanti mi hanno scritto per avere informazioni sulla questione. Ebbene, attraverso i miei uffici ho avuto risposta direttamente dai funzionari della Commissione Europea Bruxelles che mi ha dato la seguente risposta: Per quanto ne sappiamo il progetto “Porto di Gela” è stato solo annunciato dall’Autorità di Gestione come Grande Progetto del POR Sicilia 2014-2020.

Tuttavia a tutt’oggi, né la tabella 27 del POR Sicilia 2014-2020 relativa alla lista dei Grandi Progetti del POR né la strategia d’investimento dell’Asse 7 (Asse Trasporti) risultano modificate a richiesta dello Stato Membro.

Pertanto, la notizia secondo cui il progetto “starebbe aspettando il via libera da parte della Commissione per far partire il bando relativo al porto” non appare fondata.

Quanto all’altra affermazione e cioè che il progetto sarebbe “fermo presso un “ufficio speciale di progettazione della commissione”” risulta essere ancora più inattendibile.

Auspico che chi abbia messo in giro questa falsa voce e speranza, si assuma le proprie responsabilità smettendola di diffondere fake news che fanno male a un territorio che da troppi anni aspetta beni e servizi primari. Gela e i gelesi meritano il porto, ma soprattutto rispetto. 

 

 

 

 

In foto l’europarlamentare Ignazio Corrao nel corso di una recente visita al porto di Gela (CL)

 

 

L’articolo Aggiornamento da Bruxelles sul porto di Gela sembra essere il primo su Ignazio Corrao.



FONTE : Ignazio Corrao