AdP, bando ufficio stampa. Laricchia (M5S): “Va ritirato. Non vogliamo trovarci davanti a una selezione su misura”

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

Oggi scade il bando di Aeroporti di Puglia per la selezione di due addetti stampa, pubblicato il 21 ottobre. Un bando su cui chiede chiarezza la consigliera del M5S Antonella Laricchia, che presenterà una richiesta di audizione in merito e una richiesta di revoca dello stesso, come fatto anche dall’Ordine dei Giornalisti. 

“I requisiti preferenziali – spiega Laricchia – ci lasciano più di un dubbio. Non vorremmo trovarci davanti all’ennesimo caso di un bando cucito su misura. Purtroppo, le precedenti esperienze in fatto di nomine non ci possono far stare tranquilli. Nonostante siano richiesti giornalisti professionisti – commenta la consigliera Laricchia (M5S) – per ricoprire il ruolo di addetti stampa, è richiesta l’iscrizione ai Centri per l’Impiego da almeno 6 mesi, invece che alle liste dei giornalisti disoccupati dell’Ordine dei Giornalisti o dell’Assostampa. Inoltre, è prevista una premialità a chi ha avuto un’esperienza pregressa in una società o ente che svolge attività nell’ambito dei trasporti pubblici, preferibilmente aeroportuali. Altre limitazioni piuttosto strane – continua – sono l’iscrizione all’Elenco dei Professionisti da almeno 5 anni; l’età non superiore ai 50 anni; la redazione di articoli su giornali online agenzie di stampa e quotidiani nazionali. Non si capisce l’esclusione di quotidiani locali e tv. Sappiamo che AdP non è tenuta a seguire le norme per i concorsi che si applicano agli enti di diritto pubblico in quanto SPA, ma essendo una società interamente controllata dalla Regione pretendiamo la massima trasparenza. Vigileremo sui risvolti di questo bando e conclude auspichiamo, intanto, che non finisca per premiare persone vicine alla vecchia  politica”. 



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia