400 milioni che, attraverso i primi cittadini, arriveranno subito a chi ha più bisogno

Nessuno deve rimanere indietro.

Continuiamo a lavorare e le pronte risposte di questo Governo continuano ad arrivare.

Diamo immediato sostegno ai nostri 8000 Comuni per le loro fondamentali esigenze di bilancio, nella consapevolezza che i sindaci rappresentano la prima linea nel rapporto tra Stato e cittadini. Una prima linea che in questo momento è una vera trincea.

Rafforziamo e sosteniamo subito i comuni, anticipando 4,3 miliardi di euro del Fondo di solidarietà comunale. È un anticipo del 66% che giriamo ai municipi per rispondere alle esigenze e alle prime necessità della popolazione.

L’Italia fa sistema. I vari livelli istituzionali agiscono rapidamente e all’unisono, contando anche sul supporto preziosissimo delle tante realtà associative, del volontariato e delle splendide energie che si sono mobilitate ovunque nel Paese.

Ma soprattutto il Governo adotta una proposta fortemente caldeggiata dal M5S, anche a livello locale, e con ordinanza della Protezione civile stanzia 400 milioni che, attraverso i primi cittadini, arriveranno subito a chi ha più bisogno, con buoni spesa o con la distribuzione diretta di alimenti e beni di prima necessità.

Andiamo avanti insieme nella battaglia contro il #Coronavirus.

Uniti, ce la faremo.



Di Luca Sut – La tua Voce a 5 Stelle:

FONTE : Luca Sut – La tua Voce a 5 Stelle