29 marzo Referendum sul taglio dei parlamentari

L’altro giorno, in Consiglio dei ministri abbiamo indicato la data
del 29 marzo per il referendum sul taglio dei parlamentari. Certo,
avremmo volentieri speso questi 350 milioni in modo diverso: ci si
potevano fare tante cose necessarie ai cittadini.

Ma un
gruppetto di senatori spaventati di perdere i loro privilegi e qualche
leader citofonista che bada solo al proprio tornaconto, calpestando ogni
coerenza, hanno deciso che tutto il Paese dovrà immergersi a breve in
questa campagna referendaria.

Bene, il M5S considera comunque sacro lo strumento del referendum in sé e siamo pronti ad andare in mezzo ai cittadini per informarli e per difendere una legge che senza di noi non ci sarebbe mai stata.
Gli italiani hanno capito e il voto darà un responso netto e chiaro.

L’altro giorno, in Consiglio dei ministri abbiamo indicato la data del 29 marzo per il referendum sul taglio dei…

Pubblicato da Fabiana Dadone su Mercoledì 29 gennaio 2020



Di Fabiana Dadone:

FONTE : Fabiana Dadone