🔴Un tavolo, un pc, una videocall in corso…

da casa

đź”´Un tavolo, un pc, una videocall in corso e un lavoro che non si ferma.
L’avrete capito, mi trovo a casa, in provincia di Pordenone.
Sto partecipando alla Capicommissione, assieme agli altri capigruppo e al Direttivo, perché il Paese ha bisogno di interventi urgentissimi. Si è reso necessario rivedere il calendario parlamentare alla luce delle nuove esigenze di prevenzione, ma siamo al lavoro per contrastare questa nuova minaccia per la Salute pubblica che impone a tutti un cambiamento importante.

Certo, è insolito per veder stravolte le proprie abitudini e ciascuno di noi lo sta sperimentando.

Il Dpcm 9 marzo 2020 ha reso l’Italia intera “zona protetta”. E i primi a doverci proteggere siamo proprio noi, singoli cittadini.

Ricordiamo che, anche chi non presenta sintomi e non è positivo al nuovo coronavirus, è tenuto a rispettare le norme da oggi in vigore.
Ribadiamo quindi l’esigenza di limitare quanto più possibile i contatti esterni e di non contravvenire alle indicazioni diffuse, per evitare un possibile contagio. Nel caso si rendesse necessario – qualora sopraggiungessero febbre e difficoltà respiratorie – è importante non recarsi in ospedale o presso il proprio medico di base, ma chiamare il 118. Sono inoltre a disposizione i Numeri verdi regionali, oltre al Numero di pubblica utilità 1500, istituito dal Ministero della Salute per fornire tutte le informazioni utili in un momento come questo, quando una domanda in più può mettere al riparo sé stessi e gli altri dal pericolo di contagio.

Non è il momento della leggerezza, tantomeno quello di fare i furbi. Restare a casa, se uscire non è indispensabile per motivi di lavoro o per esigenze di prima necessità, è il modo migliore per contenere l’epidemia e poter tornare quanto prima alla normalità.
E’ quello che tutti vorremmo, ma la possibilità che ciò avvenga è nelle nostre mani.

#IoRestoaCasa non è uno slogan, ma un atto d’amore e rispetto, verso sé e il prossimo.



Di Luca Sut – La tua Voce a 5 Stelle:

FONTE : Luca Sut – La tua Voce a 5 Stelle