🔴FERRIERA DI SERVOLA (TRIESTE), I RISULTATI DELL’INCONTRO AL MISE

Di Luca Sut – La tua Voce a 5 Stelle:

Mise incontro

La Arvedi ha presentato a Roma un piano di rilancio industriale, per un investimento complessivo di circa 230 milioni

Ieri al Ministero dello Sviluppo Economico si è svolto il secondo incontro del Gruppo di coordinamento e controllo relativo all’Accordo di programma per la Ferriera di Servola. Questo complesso industriale di proprietà del Gruppo Arvedi, dal 2014 ha iniziato un piano di riconversione che punta alla decarbonizzazione e che ora sta accelerando per quel che concerne: ✔️la dismissione dell’area a caldo, ✔️il potenziamento di quella a freddo, ✔️ delle linee di zincatura, ✔️verniciatura e ✔️della logistica.

Dall’incontro, è uscita anche un’altra importante notizia: il piano industriale presentato prevede zero esuberi.

Si procede, dunque, a pieno ritmo in questo importante progetto che vede coinvolti, oltre al Mise, altri soggetti istituzionali, dal Ministero dell’Ambiente a quello delle Infrastrutture, insieme alla Regione Friuli Venezia Giulia, la Città e l’Autorità portuale di Trieste, Invitalia e Anpal.

Seguiranno nuovi incontri sulla riconversione della Ferriera, nel corso dei quali verranno individuati tempi e strumenti funzionali al compimento del Piano che guarda al futuro di questa acciaieria.
Un futuro finalmente libero dal carbone.



FONTE : Luca Sut – La tua Voce a 5 Stelle