Giannarelli e Bianchi con Sibilia a Prato: tour in città tra sicurezza e imprese

Di Movimento 5 Stelle Toscana:

A margine della visita del sottosegretario di Stato del ministero degli Interni Carlo Sibilia a Prato sono intervenuti i consiglieri regionali del Movimento 5 stelle Giacomo Giannarelli e Gabriele Bianchi

“Abbiamo visitato i luoghi simbolo di Prato, soprattutto nel settore del tessile. La presenza di Sibilia ha confermato la vicinanza dello Stato a tutti quegli imprenditori onesti oggi schiacciati dal peso di una burocrazia che abbiamo ereditato dal passato”.

Giannarelli punta a un futuro smart: “Dobbiamo rendere le nostre città più ecologiche e pratiche. E questo può essere fatto anche passando dalla semplificazione della vita di chi fa impresa e produce. Prato è terra del tessile per eccellenza: ecco, penso sia fondamentale giungere a una normativa che classifichi lo scarto di queste materie lavorate non come rifiuto, ma sottoprodotto.

Ha colto l’occasione per insistere sui temi della lotta al degrado e allo spaccio l’altro consigliere regionale del Movimento 5 stelle, Gabriele Bianchi. “Il giro della città e delle periferie con il sottosegretario è stata l’ennesima occasione per vedere da vicino quanto ancora occorre fare per rendere le nostre realtà locali più sicure e a misura d’uomo. Abbiamo visitato anche la stazione, centro di spaccio che dovrebbe invece rappresentare, così come in ogni altra parte del mondo, il biglietto da visita della città”.

Insomma anche per Bianchi vi sono molte cose da cambiare, anche nel sentimento delle persone. “La nostra attività in Consiglio regionale è mirata proprio a far crescere nella gente la consapevolezza che una società migliore è possibile. Basta lavorare su basi quali la correttezza, l’onestà e la trasparenza. Da queste – conclude – può ripartire davvero la nostra terra”.



FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana