Gabriele Bianchi (M5S): “Gli incassi del bollo sui veicoli vadano per migliorare le strade regionali”

Di Movimento 5 Stelle Toscana:

Rivedere il bollo per i mezzi che circolano in Toscana. La proposta, tramite una mozione presentata in Regione, arriva dal consigliere del Movimento 5 stelle Gabriele Bianchi. “Possiamo abbassare questa ingiusta tassa ai cittadini e rivedere la destinazione degli introiti. La recente sentenza 122 della Corte costituzionale – spiega Bianchi – specifica come sia nella facoltà delle singole regioni andare oltre i limiti legislativi del governo in questo particolar ambito. Ed è quello che chiediamo”. 

Grazie al bollo su auto, due ruote e altri mezzi la Toscana incassa ogni anno circa 400 milioni di euro. Il consigliere regionale chiede sia “Avviato un percorso di riduzione del bollo. Si tratta di una tassa ingiusta. Dobbiamo parlare alle persone che hanno difficoltà e tornare ad aiutarle”. 

Nel 2015 il bollo sui veicoli ha fatto incassare oltre 6 miliardi di euro allo Stato, incidendo per circa l’11,7 per cento sul totale delle entrate di imposte e tributi delle regioni. “Ma questa enorme mole di denaro – insiste Bianchi – deve e può essere riversata per favorire la manutenzione ordinaria e straordinaria e l’aggiornamento di protocolli di sicurezza nei tratti di strada di competenza regionale. In questo modo daremo un senso alla tassa e offriremo davvero un servizio ai cittadini. Le nostre strade – conclude – sono ancora troppo pericolose: la politica ha il dovere d’intervenire. Chiedo dunque alla giunta regionale di provvedere in tal senso in quanto la fiscalità locale deve essere utilizzata in favore delle comunità locali oltre ad intervenire sul caro vita”.



FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana